Uncategorized

NASTRO ROSA 2012

By on October 9, 2012
Il mio post arriva un po’ in ritardo,
ma mi sono passati questi giorni come un fulmine 
e siamo già a 9 di ottobre!!!
Come sapete sono stata operata di tumore al seno
poco più di due anni fa.
E’ stata proprio la rete di internet,
proprio come una vera rete,
che mi ha tenuta a galla.
Sono state le amiche virtuali che poi 
sono diventate reali,
che mi hanno aiutato a superare
momenti di angoscia e di tristezza,
dandomi la possibilità di tirare fuori
tutto quello che di creativo c’era in me.
Tutto questo si è riversato sulla mia famiglia,
sui miei figli,
dal momento che la mia serenità
ha permesso loro di vivere
avvenimenti inevitabili come questo
come inizi di nuove possibilità,
di nuove occasioni.
Dico tutto questo perché questo è il mese 
della prevenzione del tumore al seno
e non smetterò mai di ricordarvi
quanto sia necessario e indispensabile
sottoporsi ai controlli di routine.
Vi ricordo che anche io
 mi sono sottoposta ad una mammografia
per semplice controllo,
dove mi è stato poi rilevato un nodulo impalpabile.
quindi l’autopalpazione va sempre fatta,
ma non sostituisce assolutamente 
le visite di prevenzione.
Vi ricordo che per tutto il mese la LILT
sara impegnata nella campagna NASTRO ROSA
per la prevenzione del tumore al seno.
Qui trovate il calendario delle visite,
mi raccomando,
non sottovalutate assolutamente 
la diffusione del problema, anche in donne giovani!!!!!
Un bacio a tutte
Patrizia
TAGS
RELATED POSTS
5 Comments
  1. Reply

    niky feltrolilla

    October 9, 2012

    quanto hai ragione… e io non ho mai avuto il coraggio di fare alcuna visita e ho 29 anni.. lo so sbaglio ma proprio non ce la faccio…

    • Reply

      Patrizia

      October 9, 2012

      Niki, non sottovalutare il problema per la paura, te lo devi!!!!

  2. Reply

    Mamiga

    October 9, 2012

    Sono stata operata anch'io di tumore al seno due anni fa, con tanto di chemio, radio, immuno ed ormonoterapia al seguito, e ho 39 anni. E sto bene. E non mi stancherò mai di ripetere a chiunque che la diagnosi precoce è indispensabile, se vogliamo bene a noi stesse e a chi ci sta attorno.
    Niky, anch'io avevo paura sai? Ma quando ho scoperto che nel mio seno qualcosa non andava, ho avuto molta più paura all'idea di lasciare in un lago di dolore chi mi ama, e ho affrontato tutto. Non è detto che ci sia qualcosa, ma se c'è, prima si affronta e più facile è uscirne fuori. Perchè si può, credimi. E più spesso di quanto si crede ci si riesce anche solo con un semplice intervento, senza passare attraverso tutto il resto.

  3. Reply

    Patrizia

    October 9, 2012

    Grazie Mamiga della tua testimonianza! La paura non deve mai prendere il sopravvento e la prevenzione resta l'unica arma che abbiamo! E' proprio vero quello che dici, prima si affronta e meglio se ne esce, e noi donne dobbiamo sostenerci a vicenda proprio in queste difficoltà!! Un bacio!

  4. Reply

    Tittadeco

    October 9, 2012

    Carissima Patrizia, la tua storia è la mia storia…Condividerla è utilissimo per sensibilizzare più persone al fenomeno che è sempre più in crescita…Non bisogna aver paura e non ci si può sentire immuni…
    Bisogna volersi bene, controllarsi e restare forti come solo noi donne sappiamo fare.
    Un abbraccio, Tiziana!

LEAVE A COMMENT

* OBBLIGATORIO

Patrizia Donaglia
Viareggio

Mi chiamo Patrizia, Sono un’insegnante di scuola primaria, appassionata della vita, con mille idee per la testa che vorrei condividere con voi in questo spazio!

Archivio
Categorie
LikeBox
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Google+
Traduci

Per continuare la navigazione devi accettare i cookies maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi