Uncategorized

Ultimo post dell’anno

Dopo una settimana di febbre e dolori ovunque per la mia dose annuale di influenza ho voluto salutare questo anno che sta per finire con le ultime foto scattate questo pomeriggio…

E non potevo trovare soggetto migliore per esprimere quello che provo pensando a questo anno.

Un anno intenso ma delicato allo stesso tempo, come i colori di questo mare.

Cominciato alle 10 del primo gennaio al pronto soccorso con mio padre, così, all’improvviso, e poi i suoi quasi due mesi di ospedale che lo hanno accompagnato alla morte, due mesi di sofferenze  e di dolore, ma allo stesso tempo ancora più ricchi di dolcezza, di amore e di comprensione. Sofferenza e gioie condivise con  mia sorella, i miei figli e i miei nipoti, zii e cugini, il ritrovare una famiglia che sembrava dimenticata nella quotidianità e nell’indifferenza.

Un anno che ci ha donato il matrimonio di Isabella, grande gioia che ancora abbiamo vissuto tutti insieme.

Un anno che mi ha portato amici preziosi, per continuare a camminare insieme, per farti sentire bene, amata e viva.

E’ stato veramente un anno intenso, ricco di emozioni, dove ho avuto molto più di quanto io abbia dato.

Dove mi è stato dato tanto da amare.

Per questo finisco quest’anno ringraziando con tutto il cuore per tutto quello che ho ricevuto e chiedendo la forza di riuscire ad amare

anche quello che non mi è facile  amare, sicura che tutto può l’ Amore.

Un bacio

Patrizia

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *