amici e dintorni

Gabbiani…

Pochi istanti, il tempo di una foto…Volevo fotografare il tramonto e mi sono “arrampicata” fuori dalla finestra sul tetto di casa mia giusto in tempo per fotografarlo…

pochi istanti, quasi una danza…

un saluto veloce, leggero come una carezza…

per poi sparire di nuovo in mezzo alle nuvole, lasciandomi col fiato sospeso.

E mi torna in mente questa….

Gabbiani

Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino pace.
Io son come loro
in perpetuo volo.

La vita la sfioro
com’essi l’acqua ad acciuffare il cibo.
E come forse anch’essi amo la quiete,
la gran quiete marina,
ma il mio destino è vivere
balenando in burrasca.

(Vincenzo Caldarelli   Poesie, 1942)

Un bacio

Patrizia

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *